BANCARE IL PAREGGIO NEL CALCIO

 

Continuiamo nell’analisi delle varie strategie che si possono utilizzare nel mercato del BETTING EXCHANGE; questa volta prenderemo in esame la giocata del “Bancare il PAREGGIO”, ovviamente riferita al Calcio.

Con “bancare il pareggio” si indica che si pronosticherà che la partita non finisca appunto in pareggio. Con una vittoria o della squadra di casa o di quella in trasferta vinceremmo la nostra scommessa, con un pareggio ovviamente perderemmo tutto il nostro rischio.

L’obiettivo di questa strategia, è quello di scegliere una partita che sulla carta sia equilibrata, cioè senza un netto favorito, ma che sia aperta e con squadre votate all’attacco e alla ricerca del gol.

Facciamo come al solito il nostro esempio pratico per capire al meglio la strategia del “bancare il segno X”:

banca-pareggio-exchange

In questo match di serie A del 05 Gennaio 2018, si affrontano la Fiorentina di Pioli e l’Inter di Spalletti; come dimostrano anche le quote, la partita è veramente incerta, senza una favorita chiara, ma dall’analisi dei dati e delle statistiche riferite alle due squadre ci si aspetta una partita aperta e ricca di gol.

Proprio per questo decidiamo di provare la strategia del “bancare il segno X”; inseriamo l’importo che vogliamo vincere 10 euro, rischiando 24,50 in caso che la partita finisca con il segno X.

Per assurdo, è proprio nelle partite più equilibrate che questa strategia è la più indicata. Più bassa è la quota del “banca pareggio” e minore sarà l’importo del rischio (responsabilità) che dovremmo affrontare.

Il nostro obiettivo sarà quello di attendere un goal da parte di una delle due squadre; non appena si sbloccherà il risultato la quota punta del pareggio salirà in maniera automatica e avremmo già un profitto. Come in tutte le giocate effettuate in EXCHANGE, starà a noi decidere quando chiudere la scommessa, se anticipatamente oppure portarla fino a fine partita.

A dispetto delle nostre previsioni, la partita stranamente rimane molto chiusa e con poche occasioni da gol; a fine primo tempo, la situazione quote in tempo reale appare come in immagine.

La quota PUNTA riferita al pareggio è ovviamente scesa, fino a raggiungere 2,58. Con la nostra strategia invece, l’obiettivo era quello di far salire la quota del pareggio mediante il gol di una delle due squadre.

Con il betting EXCHANGE possiamo sempre limitare le perdite se pensiamo che la nostra giocata non vada in porto. In questo caso, tramite il CASH OUT automatico oppure puntando sulla quota PUNTA X, potremmo abbandonare già a fine primo tempo la nostra scommessa con una perdita di circa 6/7 euro, anziché i 24,50 impegnati all’inizio.

Tuttavia, la nostra esperienza, ci fa propendere sul fatto che nel secondo tempo ci sarà almeno un gol nella partita e lasciamo ancora aperta la scommessa, in attesa di eventi positivi.

Per fortuna, come previsto, al 55′ minuto l’Inter passa in vantaggio e dopo pochi attimi la quota del PUNTA PAREGGIO torna ad essere superiore alla quota bancata a inizio partita (3.45) e quindi siamo già in profitto.

Al minuto 65, la quota del PUNTA X è salita fino a 3,80, generandoci già un profitto di circa 4.00 euro, che però decidiamo di non ritirare, perché ancora pensiamo ce la quota possa salire ancora e generare un profitto maggiore.

Tuttavia, guardando LIVE la partita, ci appare molto probabile che la Fiorentina trovi il gol del pareggio, dato che si è procurata varie occasioni per pareggiare. Proprio per non correre ulteriori rischi, decidiamo di chiudere anticipatamente la scommessa in CASHOUT al minuto 80, garantendoci un profitto di euro 7.50.

Non è la massima vincita realizzabile (10 euro) ma ci permette di non rischiare di perdere tutta la nostra responsabilità (24,50) in caso di un gol della Fiorentina.

Proprio nei minuti finali, la Fiorentina trova il goal del pari, goal che ci avrebbe fatto perdere tutto il nostro rischio iniziale.

Fortunatamente però, proprio grazie all’EXCHANGE possiamo dire di aver fatto lo stesso un profitto anche se inizialmente avevamo pronosticato sul fatto che la partita non fosse finita in pareggio.

 

 CONSIDERAZIONI

 

– E’ molto importante scegliere la partita giusta, dove c’è un sostanziale equilibrio nelle quote ma si prevedono goal e occasioni con facilità.

– E’ una strategia che prevede un rischio (perdita o responsabilità) molto elevato in rapporto al profitto richiesto; proprio per questo è consigliabile uscire dalla scommessa non appena c’è un goal e si ottiene un profitto.

– Seguire LIVE la partita è sempre molto consigliato, per valutare al meglio se chiudere in anticipo la scommessa o se portarla fino al termine.